Le letture di gennaio e febbraio – Vita da lettrice volume #5

Le letture di gennaio e febbraio – Vita da lettrice volume #5

Recentemente mi sono imbattuta in molte letture interessanti e per certi versi inaspettate, sono letture fatte in questi due primi mesi dell’anno che mi hanno accompagnato durante i miei spostamenti sui fatiscenti ( e si bisogna dirlo!) mezzi pubblici di Roma. La selezione è casualmente varia, tra la cinquina c’è un libro italiano molto chiacchierato e un libro di non fiction sul mirabolante mondo del Bullet Journal. Qualche libro mi ha convinto più di altri, come è normale che sia. Le letture di gennaio e febbraio Le assaggiatrici di Rosella Pastorino La Pastorino racconta una pagina di storia molto conosciuta e ampiamente affrontata dalla narrativa, focalizzandosi però su delle figure inedite: le assaggiatrici di Hitler. Si parla delle donne durante la seconda guerra mondiale del loro ruolo sociale che le relegava a casa mentre i mariti erano lontani, al fronte e dispersi. E’ una lettura appassionante, per nulla leggera. Mi ha catturato come una calamita, con furbizia e grande capacità la Pastorino guida il lettore nelle vicende di queste donne obbligate a lavorare alle dipendenze del duce. Affamate dalla guerra, ma costrette a rischiare ad ogni pasto di morire avvelenate per salvare l’uomo che tutti vorrebbero morto. Lo trovi anche […]

Vita da lettrice volume #3: le letture dell’estate

Vita da lettrice volume #3: le letture dell’estate

L’ultimo bilancio delle mie letture risale ormai a Maggio, si potrebbe pensare che io mi sia dimenticata del post sui libri ma la verità, ahi me, è un’altra. Nonostante i piani (un po’ megalomani forse) che avevo fatto in estate, a dispetto della mia media di lettura mensile, nei mesi estivi ho letto pochissimo. Sarà stato forse il caldo da record ma ho avuto poca concentrazione e poca voglia di immergermi nelle letture. Premesso ciò, sono comunque molto soddisfatta della qualità se non della quantità (questa è una costante quest’anno!): i libri letti in questi mesi sono stati tutti all’altezza delle aspettative. Le letture dell’estate Chiamami con il tuo nome di André Aciman Ho già parlato di questo libro in quest’articolo, sulle cose preferite del periodo e non voglio rischiare di dire troppo. Chiamami con il tuo nome è un libro che resterà nella mia memoria per molto tempo perché è stato in grado di colpirmi profondamente. Brevemente due parole sulla trama: due ragazzi si conoscono durante un’estate in una località marittima, questa conoscenza e il rapporto che s’instaurerà tra loro segnerà inevitabilmente le loro vite da lì alla loro maturità/vecchiaia. Che dire, una storia Tenera, poetica e struggente. E […]

Vita da lettrice Volume #1 – libri letti a Gennaio, Febbraio e Marzo 2015

Vita da lettrice Volume #1 – libri letti a Gennaio, Febbraio e Marzo 2015

Sono settimane che rimando questo post. Eppure io adoro leggere e parlare di libri ma la pigrizia a volte ha la meglio ed io sono la regina della procrastinazione, purtroppo. Finalmente mi sono decisa a parlare dei libri letti in questi primi tre mesi dell’anno. Non sono tantissimi ma, son stata fortunata perché dal punto di vista qualitativo delle letture il 2015 è iniziato moto bene. Sulla Pelle Gillian Flynn Il primo libro letto a gennaio 2015 è stato sulla Pelle. Letto in formato elettronico sul mio Kobo a causa dell’irreperibilità del libro. Sulla Pelle di Gillian Flynn è il primo libro scritto da Gillian Flynn (molto nota per il libro da cui è stato tratto il film di Fincher Gone Girl – L’amore Bugiardo del quale tra l’altro la Flynn ha scritto la sceneggiatura) e sin dalle prime pagine si capisce subito che siamo davanti a una storia ancora per certi versi allo stato embrionale rispetto alla sua opera più nota.Sulla Pelle è un thriller ben strutturato ma che mostra qualche crepa nella caratterizzazione dei personaggi. Si legge in pochi giorni perché la storia è avvincente e ritmata ma l’impressione è che poco si sedimenterà. p.s per gli editori: […]