Farneticazioni a caldo sulle prime foto di Tom Burke e Holliday Grainger in The Strike Series

Farneticazioni a caldo sulle prime foto di Tom Burke e Holliday Grainger in The Strike Series

Quando, improvvisamente, i personaggi che hai immaginato tanto dalla carta prendono il volto di attori e attrici io mi elettrizzo. No, non parlo di fan casting, di quello è pieno il web, mi riferisco a quando vengono annunciati i cast di serie o film tratti dai libri e improvvisamente quel personaggio nella tua mente, lascia quella sembianza e ne acquista immediatamente un’altra, quella dell’attore. In parte è frustante, perché leggere è bello anche e proprio per le innumerevoli possibilità di far volare la fantasia, dopotutto i lettori sono i registi delle storie che leggono, dall’altro però è elettrizzante. Sapere che la storia che hai letto, che quei personaggi ai quali ti sei affezionata, saranno conosciuti da tutti e acquisteranno una nuova dimensione. Qualche ora fa, sono uscite le prime due immagini di Tom Burke e Holliday Grainger nei panni di Strike e Robin in The Strike Series. Come ti avevo raccontato in questo post, dove ti parlavo dell’ultimo libro della serie, io sono una grande fan di Strike e Robin. Amo il modo in cui questi personaggi sono scritti e la loro evoluzione, per questo ora sono elettrizzata. (sì, l’ettricità è il Leitmotiv del post!). I due attori scelti, sono […]

La via del Male di Robert Galbraith aka J.K Rowling

La via del Male di Robert Galbraith aka  J.K Rowling

Si può trovare bellezza quasi ovunque, se solo ci si prende il tempo di guardare, ma la battaglia per attraversare i giorni rende facile dimenticare che quel lusso del tutto gratuito esiste.   Per avere  notizie su questo libro ho letteralmente importunato sui social la Sellerio. Era il periodo pre-natalizio, praticamente quasi un anno fa e io mi aspettavo l’uscita del terzo volume di Robert Galbraith e invece nulla. La via del Male è arrivato nelle librerie italiane solo a Giugno e io terminati i libri che avevo in programma di leggere, ho deciso di togliermi ogni curiosità e tuffarmi nella lettura delle nuove avventure di Cormoran e Robin. Quello che mi è stato subito chiaro, rispetto al terzo volume di questa serie, è che la Rowling ha voluto prendersi del tempo, una pausa dalla trama prettamente gialla e decidendo di indagare sulle storie personali dei protagonisti. Robin, infatti, in tutto il corso del volume vive la sua crisi annunciata con il suo fidanzato, parallelamente Strike, che ritroviamo legato a un’avvenente presentatrice, sembra improvvisamente prendere coscienza del suo interesse per Robin. Quei paletti che si era imposto di non valicare iniziano a venire meno, proprio quando Robin mette in crisi […]