8 cose che non possono mancare nella borsa della palestra!

8 cose che non possono mancare nella borsa della palestra!

Cosa mettere nella borsa della palestra? Questa è la domanda che mi sono posta a inizio anno. A gennaio, infatti, mi sono segnata in palestra, dopo aver frequentato per anni una piccola palestra di quartiere ho deciso di cambiare ambiente e mi sono iscritta alla Virgin Active. Visto il cambiamento ho deciso anche di fare un aggiornamento alla mia borsa per la palestra, prima, infatti, frequentando quasi esclusivamente la lezione di pilates mi bastava una sacca dove riporre un cambio e le scarpe. Le cose ora sono cambiate perché la nuova palestra mi permette di fare anche fitness in acqua e altre attività in cui serve un abbigliamento specifico. Per tutte queste ragioni è necessaria una borsa per la palestra organizzata e a prova di smemorata. Per non ritrovarvi dopo la lezione senza shampoo, elastico per capelli o peggio senza reggiseno sportivo quando in programma c’è una lezione di TRX o Zumba. Quindi, la fatidica domanda è: cosa mettere nella borsa della palestra? 1 – Accappatoio , asciugamano e ciabatte Tre cose indispensabili per poter fare la doccia dopo l’allenamento. Usa però la biancheria da bagno dedicata proprio per la palestra, così non la dimenticherai. Tienila fissa in borsa e […]

Bullet Journal, per dire addio al demone della procrastinazione!

Bullet Journal, per dire addio al demone della procrastinazione!

Parto subito con una premessa, importante: sono la regina della procrastinazione. Fai domani quello che potresti fare oggi! Questo significa tendere a rimandare per quanto possibile quelle incombenze e impegni. Nell’ultimo anno ho deciso che era importante lavorare su questo aspetto del mio carattere e cercare di essere un po’ più organizzata e soprattutto smettere di procrastinare all’infinito. Per aiutarmi in questa impresa ho iniziato, ormai da un anno, a tenere un Bullet Journal. Che cos’è un Bullet Journal? Il Bullet Journal, nella sua forma più classica, è un quaderno in cui riportare liste di cose da fare, appuntamenti, impegni e note, si differenzia dall’agenda perché è totalmente personalizzabile. Ho sempre avuto un’agenda e tutt’ora in borsa la porta sempre con me, per segnare appuntamenti e scadenze importanti. Il bullet però, dal punto di vista organizzativo, mi ha veramente cambiato la vita, perché quando mi trovo a scrivere la lista delle cose da fare per i giorni seguenti automaticamente mi sto impegnando formalmente con me stessa per portarli a termine. Infatti, una delle “regole” del bullet, prevede che ogni task completata venga spuntata con una riga o annerendo il quadratino corrispondente. Questa semplice azione di spuntare una cosa fatta, ha molti benefici […]