Beauty

Skincare Coreana low cost: 18 prodotti testati (da me) a meno di 20 euro

11 Marzo 2019
skincare coreana

La skin care coreana è ormai ben nota agli amanti e appassionati della cura del viso, sono, infatti, anni che questo metodo di cura giornaliera della pelle è dilagato in tutto l’occidente. Si tratta di un metodo di pulizia e cura del viso, strutturato in vari step, dieci per l’esattezza, e si basa sul concetto di stratificazione dei prodotti; l’obiettivo è quello di  pulire alla perfezione la pelle e successivamente stratificare prodotti idratanti e i trattamenti mirati.. Idratare per ritardare l’invecchiamento e rendere la pelle compatta e tonica.

La mia esperienza con la skincare coreana

Ho provato da qualche tempo a strutturare la cura della pelle seguendo gli step della skincare coreana con qualche piccola accortezza e devo dire che i risultati sono stati ottimi ho notato soprattutto una pelle più soda e luminosa.

I prodotti coreani ormai sono facilmente reperibili anche in Italia, ma è possibile seguire i dieci step della skincare coreana anche con prodotti non necessariamente coreani, ma soprattutto con prodotti low cost, senza spendere eccessivamente, scegliendo prodotti buoni e con attivi funzionali.

Ho fatto un po’ di test e prove e sono giunta ad una rosa di 18 prodotti low cost ( tutti sotto i 20 euro) con un buon rapporto qualità/prezzo.

10 step della skincare coreana e i 18 prodotti low cost validi per la tua skincare coreana

1 – Pulizia del viso/struccaggio – fase oleosa

Questa è la prima fase della skincare coreana, bisogna munirsi di un olio, va bene sia liquido che solido e massaggiarlo delicatamente sulla pelle e sugli occhi per sciogliere il trucco.
Ho provato due oli per questa fase:

Super olio struccante Olio di cotone di Sephora 10,90

Olio Micellare Detergente di Yves Rocher Italia 9,95

Foto FB Yves Rocher

 

2 – Detersione a base acquosa

Dopo aver tolto il trucco si passa alla fase di detersione. Per eliminare le tracce di trucco rimaste e l’olio della fase precedente è necessario lavare la pelle con un detergente schiumogeno. Qui c’è l’imbarazzo della scelta. Io ne ho provati tanti, qui li consiglio due:

Ultra Facial Cleanser di Kiehls 10,00

Phytorelax Detox Charcoal 8,90

3 – Esfoliazione:

La skincare coreana considera lo step dell’esfoliazione come indispensabile e da fare quotidianamente. In questo caso io ho modificato la frequenza di questo step, esfolio solo un paio

di volte la settimana perchè ho paura di seccare e sensibilizzare troppo la pelle.

E’ importante scegliere uno scrub delicato e con grani sottili. Un gommage soffice sarebbe la scelta più azzeccata se volete rispettare i dettami e esfoliare tutti i giorni.

Erboristica Esfoliante Viso Olio Argan 6,35

Pep Start 2-in1 Exfoliating CleanserDetergenza Viso 18,66

 

 

4 – Tonico

Questo è un passaggio che mi dimentico sempre, ma ritenuto essenziale nella skincare coreana e non solo. Serve a riequilibrare la pelle e a reidratarla velocemente. Io non uso il dischetto per passarlo, ma lo vaporizzo sul viso (quando mi ricordo di usarlo!) e aspetto che si asciughi.

 

Acqua regina di Ungheria Erbolario 8,50

Acqua alle Rose Tonico Rinfrescante 3,70

LEGGI ANCHE: La mia Make Up Routine: quando un po’ di trucco può cambiarti la giornata

5 – Essence

Arriva lo step più interessante di tutti: l’essence. Quando ho iniziato ad interessarmi a questo metodo di cura della pelle, in occidente le case cosmetiche si stavano allineando a questo nuovo prodotto, ma di low cost c’era veramente quasi nulla.
Cos’è l’essence? Si tratta di un tonico più consistente e lattiginoso, ma più leggero del siero. E’ una via di mezzo e infatti si trova anche nello step di mezzo tra questi due prodotti.
Si applica sul viso con le mani e si lascia asciugare.

Sephora Lozione-siero di idratazione. Acido ialuronico 13,90 euro

Korff trattamento essence rigenerante

6 – Siero e booster

Dopo aver deterso e idratato in vari step, inizia la fase del trattamento. Qui si tratta di scegliere l’attivo miglior per il proprio tipo di pelle, in commercio ce ne sono veramente per ogni esigenza.
L’importante è non esagerare con la quantità applicata, il siero deve assorbirsi immediatamente con il massaggio di applicazione.

Delidea Siero Viso Argan & Dattero Bio 12,89

Athena’s L’Erboristica Siero Viso Multiattivo Speciale Notte  15,40

7 – Maschera in tessuto

A questo punto le donne coreane si applicano una bella maschera in tessuto, ormai in commercio ci sono veramente per tutti le tasche e i tipi di pelle. Anche in questo caso, ho fatto un aggiustamento alla mia personale skin care e non applico una maschera in tessuto al giorno, mi sembra un po’ troppo. Alterno un paio di maschere una in tessuto e una wash off nell’arco della settimana. Le maschere in tessuto vanno tenute per più tempo di quello consigliato, io le faccio asciugare del tutto così da permettere al siero contenuto di penetrare nella pelle lentamente.

Maschera in tessuto di Sephora 3,90


Skin Active Hydra Bomb Maschera Super Idratante Opacizzante 2,50

LEGGI ANCHE: Maschera viso Lush Don’t look at me, la mia opinione

8 – Contorno occhi

Si passa gli ultimi trattamenti è la volta del contorno occhi. Anche in questo caso è bene tenere a mente la propria età e il tipo di pelle.
Va applicato in piccolissime quantità e picchiettato usando l’anulare.
*ho solo un prodotto low cost per questo step, è l’unico con cui mi sia trovata bene tra i prodotti di media e bassa fascia di prezzo, se ne conoscete altri consigliate pure.

Crema contorno occhi alla rosa mosqueta


9 e 10 Crema viso e protezione solare

Siamo giunti all’ultimo step della skin coreana, le donne coreane dopo l’idratazione con la loro crema abituale ritengono imprescindibili l’uso dello schermo solare per tutto l’anno. Ammetto che purtroppo questo ultimo passaggio ancora non sono riuscita a farlo entrare nella routine invernale.
Ma credo che valga proprio la pena impegnarsi, perché i danni del sole sono scientificamente dimostrati ed è inutile fare tutti gli step sopra elencati, se poi non ci si protegge dall’azione diretta dei radicali liberi. Non trovate?

Crema Viso Idratante Fico & Uva Spina 9,90

Bionike Hydra crema idratante leggera – 9,90

Yves Rocher – UV Beauty Shield Bouclier Beauté Multi-protection SPF 50 16,95

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply