Buoni propositi 2018: blog, libri e crescita personale

Buoni propositi 2018: blog, libri e crescita personale

E’ arrivato quel momento dell’anno, in cui si chiude il cerchio e si fa il punto della situazione. Ci si guarda indietro per vedere cosa è stato fatto di buono e cosa si potrebbe migliorare nel nuovo anno. Sto parlando, ovviamente dei buoni propositi 2018. Il 2017 mi ha portato delusioni e novità interessanti; ho cambiato lavoro indirizzandomi verso un impiego che mi è più congeniale e che mi piace di più del precedente; ci sono, come tutte le cose, fattori positivi e fattori negativi, uno su tutti la lontananza  tra l’ufficio e casa (ci metto 1 ora e mezza ad andare e se mi va male anche 2 ore a tornare :/) o meglio diciamo il dramma degli autobus senza corsia preferenziale e le lunghissime attese alla fermata, ma chi abita a Roma è destinato a passare ore e ore sull’autobus. Che ci dobbiamo fare? A parte cercare di trasferirsi altrove e non in una grande metropoli ( e ci sto pensando seriamente!), non vedo soluzioni per evitare di morire nel traffico metropolitano. Nonostante il crescente impegno lavorativo, sono orgogliosa di essere riuscita a portare avanti sia questo blog che sempre più mi riempe di soddisfazioni e mi rappresenta […]

I Macchiaioli – Le collezioni svelate, una mostra da non lasciarsi scappare!

I Macchiaioli – Le collezioni svelate, una mostra da non lasciarsi scappare!

Metti una domenica pomeriggio in cui la noia prende il sopravventato: sei stanca, ti vuoi rilassare, ma le scatole del cambio stagione incombono su di te. L’unico modo per non dover passare una domenica pomeriggio a piegare abiti e a prendere coscienza che il guardaroba estivo è tutto da rifare, è decidere di uscire e fare un po’ la turista a Roma.

Una stanza tutta per sé di Virginia Wolf, un manifesto dell’essere donna!

Una stanza tutta per sé di Virginia Wolf, un manifesto dell’essere donna!

 Ieri mi sono trovata a rispondere alla domanda di un post sul blog di Blogs Anatomy, la directory che racchiude tutti i blog più meritevoli nel panorama italiano. In occasione della festa della donna, è stato chiesto questo: Domani festeggeremo la festa delle donne e una riflessione è d’obbligo: secondo voi come mai nel mondo del blogging la maggioranza femminile è così predominante? e mi è venuto subito in mente, un libro di cui da qualche tempo volevo parlare qui su Limoni Gialli: Una stanza tutta per sé di Virginia Wolf. Se ha intenzione di scrivere romanzi, una donna deve possedere denaro e una stanza tutta per sé E’ stato un flash, ho pensato che quella stanza di cui parla Virginia Wolf nel suo saggio è la necessità delle donne di ritagliarsi quello spazio vitale per scrivere, per esprimersi. Leggendo molto non mi succede spesso di rimanere folgorata dai libri; molti mi piacciono, altri mi lasciano indifferente alcuni proprio non li metabolizzo, Una stanza tutta per sé della wolf mi ha toccato profondamente. Letto ormai tre anni fa, mi capita spessissimo di ripensarci a proposito di varie argomenti, com’è accaduto ieri, ad esempio. La delicatezza e sensibilità della Wolf nel parlare alle […]

Lifestyle: le 5 cose preferite del periodo – Maggio e Giugno 2015

Lifestyle: le 5 cose preferite del periodo – Maggio e Giugno 2015

Ho pensato di dedicare un post periodico del blog a quelle cose che mi hanno colpito nel mese o nel periodo trascorso ma alle quali non ho potuto dedicare dello spazio qui su Limoni Gialli. Mi sono scervellata per trovare un titolo decente che rendesse l’idea: lifestyle: le 5 cose preferite del periodo – Maggio e Giugno 2015 è l’unico che mi sembrava accettabile, più di questo il mio cervello, con la temperatura equatoriale che c’è a Roma, non riesce a partorire. Accontentiamoci. Lifestyle: le 5 cose preferite del periodo – Maggio e Giugno 2015 1.Penny Dreadful Dovete vedere questa serie. Mettete da parte le resistenze che possono nascere Leggendo la sinossi e dall’etichetta con cui la serie è catalogata: horror. Sì, se siete, come me un bel po’ paurosi, qualche scena, in effetti, un po’ vi farà sobbalzare ma al di là di questo ci sono due cose che fanno di Penny Dreadful una serie qualitativamente migliore di molte serie ben più blasonate: La prima è Eva Green, quest’attrice è semplicemente spettacolare nella sua interpretazione di Vanessa Ives, ve ne accorgerete subito guardando l’episodio pilota. La seconda è senza dubbio è la solidità della sceneggiatura che riesce a trattare temi, […]

You look disgusting: Em Ford contro le aspettative irrealistiche dei social media

You look disgusting: Em Ford contro le aspettative irrealistiche dei social media

Qualche giorno fa mi sono imbattuta in You look disgusting, un progetto ideato e realizzato da una makeup artist londinese che mi ha portato, ancora una volta, a riflettere sulla distorsione creata dai social media nella ricerca della perfezione a tutti i costi. Che l’immagine nella nostra società sia tutto non è certo una novità. Con l’avvento dei social network, quest’attenzione ad apparire più che a essere si è radicata ancora di più rendendoci schiavi non tanto della nostra immagine, ma dell’effetto che questa possa avere sugli altri. D’altro canto l’essere umano nei suoi rapporti sociali si preoccupa fondamentalmente di questo: apparire bene, fare bella figura! S’insegue una perfezione esteriore il più delle volte irrealistica. Lo sa bene la beauty blogger Em Ford.