Polpettine di salmone e patate, per una cena leggera e gustosa

Polpettine di salmone e patate, per una cena leggera e gustosa

  Lo ammetto, sono in fissa con le polpettine, quelle di pesce poi sono le mie preferite. Per questo motivo, oggi ho pensato di condividere con voi un mio cavallo di battaglia, anzi, diciamola tutta, “mio” è una parola grossa, diamo a cesare quel che è di cesare. La ricetta base di queste polpettine, l’ho trovata nel blog di Mysa, io ho apportato qualche modifica, cosa che faccio spesso, non appena la ricetta è ben rodata.

Coppetta di pere con cioccolata fondente, una merenda light e gustosa

Coppetta di pere con cioccolata fondente, una merenda light e gustosa

Le coppette di pere e cioccolato fondente, vi garantisco, sono spaziali! La merenda, insieme alla colazione, è il mio pasto preferito (già ve lo avevo detto qui!), per un’unica ragione: posso mangiare dolci. In realtà, però l’unico pasto della giornata dove il dolce non incide negativamente sulla dieta è la colazione, a merenda bisognerebbe scegliere spuntini più leggeri: uno yogurt, un porzione di frutta o un frullato. LEGGI ANCHE: Tiramisù finto allo yogurt: colazione golosa e light Io, però a volte ho proprio bisogno di un po’ di cioccolato e quindi proprio pochi giorni fa ho trovato un compromesso, leggero e gustosissimo: Coppetta di pere con cioccolata fondente, una ricetta che ho rivisitato da un ricettario di Aboca regalatomi per il compleanno da mia sorella. Devo dire che il risultato è gustosissimo, ideale per togliersi quello sfizio del dolce senza esagerare eccessivamente con le calorie. Un dessert squisito, perfetto anche come dopo un pasto leggero o come spuntino pomeridiano. Ecco, la ricetta:   Coppetta di pere con cioccolata fondente Ingredienti per due persone: 2 pere williams o Kaiser 20 gr di cioccolato fondente (almeno al 70%) 1 cucchiai di latte scremato 1 cucchiaio di vino bianco cannella qb Sbucciare e tagliare le pere […]

Insalata di mela verde e Speck, un pranzo veloce e light

Insalata di mela verde e Speck, un pranzo veloce e light

  Probabilmente starete pensando: guarda questa che ci propone la “ricetta” di un’insalata con questo freddo, invece di un bel dolce confort food. Ebbene sì, avete ragione. Chi ha voglia di cose fredde quando fuori è ormai quasi arrivato Natale? Estate o inverno, però, molto spesso abbiamo bisogno di creare pasti veloci da portare con noi al lavoro/università. La pausa pranzo, sia se si lavora o studia fuori sia se si resta in casa, è il pasto che il più delle volte si consuma velocemente cercando soprattutto di restare leggeri in vista di un pomeriggio impegnativo. Ecco, nasce da qui l‘insalata di mela verde e speck. Chiamarla ricetta mi sembra quasi un’offesa verso le ricette vere, questa è semplicemente un “mettere insieme” gli ingredienti. Insalata di mela verde e Speck per 2 persone: 200 gr d’insalata a vostra scelta (mista sarebbe meglio) 120/150 gr di pomodorini 2 mele piccole verdi 40 gherli di noce 80/100 gr di speck 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva 30 gr di olive nere sale aceto balsamico o limone opzionale: -per dare ancora più sapore potete aggiungere 20 gr di scaglie di parmigiano a persona Unite tutte gli ingredienti, trasferite in un contenitore capiente […]

Sana Alimentazione: le mie 5 regole base!

Sana Alimentazione: le mie 5 regole base!

  Da un paio di anni, dopo innumerevoli diete tristi e inutili ho avuto un’epifania, di quelle che ti cambiano proprio il modo di pensare: io e la dieta, intesa come privazioni continue e frustanti, non possiamo convivere. Ho iniziato a documentarmi, a leggere molto, a studiare e pian piano la voglia di perdere quei 5 kg si è trasformata nel desiderio, anzi nella necessità, di mangiare meglio, mangiare sano.

Tiramisù finto allo yogurt: colazione golosa e light

Tiramisù finto allo yogurt: colazione golosa e light

Il tiramisù è uno dei miei dolci preferiti ( il primo è il profitterol!), sappiamo però che nella sua ricetta originale è estremamente calorico perché fatto con un formaggio particolarmente grasso, certo ogni tanto nessuno vieta di mangiare il Tiramisù classico e fuck the Diet, ma abitualmente sarebbe meglio evitare. Evitare non significa però ridursi a colazioni e merende tristi e sconsolate a base di gallette o tristi fette biscottate senza neanche un velo di marmellata. No, per carità! Io da Maggio a Settembre ogni tanto, opto per un Tiramisù finto a base di yogurt, lo faccio in coppette monoporzione e me lo gusto a colazione o a merenda. Ovviamente i puristi del Tiramisù fatto con savoiardi e mascarpone staranno già storcendo il naso e avete ragione, questo più che tiramisù bisognerebbe chiamarlo coppette di yogurt e pavesini, ma da su, concedetemi la licenza culinaria. LEGGI ANCHE: Coppetta di pere con cioccolata fondente, una merenda light e gustosa Per due coppette di tiramisù finto (anzi fintissimo!) ci vogliono: 250 di yogurt senza zuccheri aggiunti (leggete gli ingredienti perché infilano il saccarosio ovunque) 2 bustine di pavesini cacao in polvere q.b caffè amaro q.b 2 coppette o bicchieri di vetro LEGGI ANCHE:Il plumcake […]

Il latte vegetale: un’alternativa sana e leggera

Il latte vegetale: un’alternativa sana e leggera

La colazione è senza dubbio il mio pasto preferito e il latte è sempre stato per me l’alimento principe di questo pasto. Caldo, freddo, macchiato, schiumoso nella versione cappuccino, insomma: amo il latte! Purtroppo, con il passare degli anni ho iniziato ad avere qualche problemino con questa bevanda, non ho ancora fatto i test per l’intolleranza specifica e non so neanche se lo farò, ma la difficile digestione e i gonfiori sono evidenti e purtroppo ho dovuto dirgli addio. Ogni tanto, proprio perché lo adoro, mi concedo il latte senza lattosio, regolarmente però, ho preferito il latte vegetale. Ecco quindi una rapida carrellata dei miei bocciati (perché non rientrano nel mio gusto) e dei promossi. Il latte di Soia e il latte di Mandorle: Ma anche no! Il latte vegetale più conosciuto in assoluto è sicuramente il latte di soia, fin poco tempo fa era anche uno dei più facilmente reperibili. Nei bar, ad esempio, è ancora l’unica alternativa vegetale, anche perché la lecitina di soia contenuta al suo interno si presta bene per la realizzazione di soffici cappuccini. Ho testato il latte di soia per un po’ e devo dire che non ha riscontato il mio gusto. Il sapore, infatti, è troppo deciso  per me […]