5 libri da leggere in primavera

5 libri da leggere in primavera

Ecco qui alcuni libri che mi hanno colpito, avrebbero meritato dei post singoli lo ammetto, ma non tutte sono letture recenti. Alcuni ormai li ho letti da un bel po’ e quindi sarebbe stato un po’ complicato ricordare i passaggi da menzionare. Diciamo che anche io leggo più volentieri post con 5/6 consigli di lettura, mi sembrano più fruibili. Quindi, ecco questo è il nuovo formato della rubrica (era una rubrica? boh!) di vita da lettrice. Non volendo, la selezione è adatta proprio al periodo, sono libri che io associo alla stagione più calda, ma è tutto molto opinabile me ne rendo conto! Sono libri da leggere in primavera, ma potete leggerli anche sotto alla neve o sotto l’ombrellone. Fate un po’ voi, l’importante è leggerli!! 5 libri da leggere in primavera Il Bosco Tana Fench Questo è un thriller psicologico per nulla scontato, costruito molto bene. Il suo punto di forza però non è la storia in sé, ma come questa è stata legata a doppio filo ai protagonisti. Io sono arrivata alla fine del libro con grande curiosità, ma anche con un misto di paura per quello che sarebbe potuto accadere ai due detective. Ottimo, da leggere ora che sta […]

Buoni propositi 2018: blog, libri e crescita personale

Buoni propositi 2018: blog, libri e crescita personale

E’ arrivato quel momento dell’anno, in cui si chiude il cerchio e si fa il punto della situazione. Ci si guarda indietro per vedere cosa è stato fatto di buono e cosa si potrebbe migliorare nel nuovo anno. Sto parlando, ovviamente dei buoni propositi 2018. Il 2017 mi ha portato delusioni e novità interessanti; ho cambiato lavoro indirizzandomi verso un impiego che mi è più congeniale e che mi piace di più del precedente; ci sono, come tutte le cose, fattori positivi e fattori negativi, uno su tutti la lontananza  tra l’ufficio e casa (ci metto 1 ora e mezza ad andare e se mi va male anche 2 ore a tornare :/) o meglio diciamo il dramma degli autobus senza corsia preferenziale e le lunghissime attese alla fermata, ma chi abita a Roma è destinato a passare ore e ore sull’autobus. Che ci dobbiamo fare? A parte cercare di trasferirsi altrove e non in una grande metropoli ( e ci sto pensando seriamente!), non vedo soluzioni per evitare di morire nel traffico metropolitano. Nonostante il crescente impegno lavorativo, sono orgogliosa di essere riuscita a portare avanti sia questo blog che sempre più mi riempe di soddisfazioni e mi rappresenta […]

Leggere di più: ecco 5 trucchi +1

Leggere di più: ecco 5 trucchi +1

Settembre è a tutti gli effetti il vero gennaio per me; faccio propositi di qualsiasi tipo, riprendo in mano l’alimentazione e lo sport, insomma metto un punto e volto pagina. Questo mese è anche quello giusto per riprendere delle abitudini che si erano perse per strada come ad esempio la lettura. Mi è capitato di sentire persone lamentarsi di non “avere il tempo per leggere” e di rammaricarsi per questo, in realtà se veramente si vuole trovare il tempo per leggere di più e bene, basta solo farla diventare un’abitudine e settembre è il mese giusto per provare no? LEGGI ANCHE: Stanza, letto, armadio, specchio – Room di Emma Donoghue Premessa ovvia e scontata, ma necessaria: Va da sé che la quantità è decisamente meno importante della qualità, ormai sono anni che non mi interesso più molto di quanto ho letto in anno, ma più di cosa ho letto. Nonostante ciò, molte volte mi lascio distrarre da altro (primo tra tutti lo smartphone) e quindi dedico meno tempo alla lettura che invece è un’attività arricchente. Come fare a leggere di più? Ecco 5 trucchi +1 Dedica una piccola parte della giornata alla lettura Se sei digiuna e leggi molto poco, il […]

Parlare a Raffica di Lauren Graham

Parlare a Raffica di Lauren Graham

Gilmore Girls, in Italia con il titolo Una mamma per amica, è una di quelle serie TV che è conosciuta da una larga fetta di persone. Per lo stesso identico motivo, anche le due attrici protagoniste, Lauren Graham e Alexis Bledel,  sono due volti abbastanza noti per il pubblico seriale affezionato alla serie TV. Non mi sono quindi meravigliata quando ho scoperto che Sperling & Kupfer avrebbe pubblicato il memoir di Lauren Graham,  la “nostra” Lorelai Gilmore appunto, il 29 Novembre. Praticamente in concomitanza con l’uscita del revival su Netflix. Talking as fast as I can. in Italia uscito con il titolo Parlare a Raffica, è un vero e proprio memoir che racconta in ordine cronologico la storia dell’attrice diventata famoso con il ruolo della giovane mamma Lorelai. “Alcune delle esperienze più emozionanti della mia vita mi sono capitate prima dei sei anni. Tanto per cominciare, sono nata a Honolulu, nelle Hawai, e questo è già di per se uno sballo, ma dopo appena tre settimane, senza nemmeno darmi il tempo di cominciare ad abbronzarmi, i miei genitori mi hanno portata in Giappone” Si parte dall’infanzia in Giappone, al rapporto con il padre e alla lunga gavetta a Hollywood fino ad arrivare […]

Farneticazioni a caldo sulle prime foto di Tom Burke e Holliday Grainger in The Strike Series

Farneticazioni a caldo sulle prime foto di Tom Burke e Holliday Grainger in The Strike Series

Quando, improvvisamente, i personaggi che hai immaginato tanto dalla carta prendono il volto di attori e attrici io mi elettrizzo. No, non parlo di fan casting, di quello è pieno il web, mi riferisco a quando vengono annunciati i cast di serie o film tratti dai libri e improvvisamente quel personaggio nella tua mente, lascia quella sembianza e ne acquista immediatamente un’altra, quella dell’attore. In parte è frustante, perché leggere è bello anche e proprio per le innumerevoli possibilità di far volare la fantasia, dopotutto i lettori sono i registi delle storie che leggono, dall’altro però è elettrizzante. Sapere che la storia che hai letto, che quei personaggi ai quali ti sei affezionata, saranno conosciuti da tutti e acquisteranno una nuova dimensione. Qualche ora fa, sono uscite le prime due immagini di Tom Burke e Holliday Grainger nei panni di Strike e Robin in The Strike Series. Come ti avevo raccontato in questo post, dove ti parlavo dell’ultimo libro della serie, io sono una grande fan di Strike e Robin. Amo il modo in cui questi personaggi sono scritti e la loro evoluzione, per questo ora sono elettrizzata. (sì, l’ettricità è il Leitmotiv del post!). I due attori scelti, sono […]

La via del Male di Robert Galbraith aka J.K Rowling

La via del Male di Robert Galbraith aka  J.K Rowling

Si può trovare bellezza quasi ovunque, se solo ci si prende il tempo di guardare, ma la battaglia per attraversare i giorni rende facile dimenticare che quel lusso del tutto gratuito esiste.   Per avere  notizie su questo libro ho letteralmente importunato sui social la Sellerio. Era il periodo pre-natalizio, praticamente quasi un anno fa e io mi aspettavo l’uscita del terzo volume di Robert Galbraith e invece nulla. La via del Male è arrivato nelle librerie italiane solo a Giugno e io terminati i libri che avevo in programma di leggere, ho deciso di togliermi ogni curiosità e tuffarmi nella lettura delle nuove avventure di Cormoran e Robin. Quello che mi è stato subito chiaro, rispetto al terzo volume di questa serie, è che la Rowling ha voluto prendersi del tempo, una pausa dalla trama prettamente gialla e decidendo di indagare sulle storie personali dei protagonisti. Robin, infatti, in tutto il corso del volume vive la sua crisi annunciata con il suo fidanzato, parallelamente Strike, che ritroviamo legato a un’avvenente presentatrice, sembra improvvisamente prendere coscienza del suo interesse per Robin. Quei paletti che si era imposto di non valicare iniziano a venire meno, proprio quando Robin mette in crisi […]

Borderlife di Dorit Rabinyan

Borderlife di Dorit Rabinyan

  Ho acquistato questo libro il primo giorno in cui è arrivato in libreria, non compro quasi mai a scatola chiusa, anche se ogni tanto è bello farsi guidare dall’istinto, l’istinto ha guidato tutte le mie letture in adolescenza e per tutti gli anni in cui i social network, i bookblog non esistevano. Si correvano rischi, capitavano delle cantonate, ma si scoprivano anche dei veri gioielli curiosando tra gli scaffali senza seguire nessuna wish list. Borderlife di Dorit Rabinyan mi ha colpito subito per la trama e per la copertina. Sì, è inutile che ci raccontiamo bugie, la copertina gioca un ruolo importante nella scelta dei libri, soprattutto di nuove uscite come in questo caso.

Lifestyle: le 5 cose preferite del periodo – Maggio e Giugno 2016

Lifestyle: le 5 cose preferite del periodo – Maggio e Giugno 2016

Un anno fa avevo dato il via a questa rubrica: “Figo, farò le 5 cose preferite del mese, su generi totalmente diversi, sarà la rubrica file rouge del blog” Sì, sicuramente! Ho scritto un solo post, esattamente un anno fa e poi, stop. Ora ho deciso di riesumarla, vediamo un po’ se e quanto durerà.   Preferiti di Maggio/Giugno 2016 12 Monkeys La seconda stagione, in onda ora in USA, è veramente entusiasmante. Il fulcro centrale della storia prende le mosse dal film L’esercito delle 12 scimmie del 1995, da lì si dipana una storia interessante in cui i viaggi nel tempo sono i veri protagonisti. Una serie ricca di colpi di scena, gli attori sono molto convincenti e una puntata tira l’altra. Non Ti Scordar di Me struccante Lush   Ho trovato lo struccante top 🙅#beauty #blogger #blog #lush #nontiscordardime #instbeauty #picoftheday #flower #pink @lush_italia Una foto pubblicata da Maura Pistello (@kilijia) in data: 17 Giu 2016 alle ore 10:48 PDT Questo struccante è un portento, parte dal concetto dello struccaggio con olio e cere, un po’ come Take the Day Off Cleansing Balm di Clinuque, ma questo è totalmente naturale in più è anche sostenibile: per struccare gli […]

Io prima di te di Jojo Moyes, invito alla lettura!

Io prima di te di Jojo Moyes, invito alla lettura!

Qualche giorno fa ho terminato di leggere un libro che mi ha letteralmente destabilizzato. Sto parlando di Io prima di te di Jojo Moyes. Come avevo anticipato anche su instagram, quando si legge molto capita di imbattersi in tanti libri belli, ma di rimanere toccati veramente, solo poche volte. Capita anche di essere  snob nella scelta delle letture, devo essere più che sincera su questo, io lo sono un po’.

Una stanza tutta per sé di Virginia Wolf, un manifesto dell’essere donna!

Una stanza tutta per sé di Virginia Wolf, un manifesto dell’essere donna!

 Ieri mi sono trovata a rispondere alla domanda di un post sul blog di Blogs Anatomy, la directory che racchiude tutti i blog più meritevoli nel panorama italiano. In occasione della festa della donna, è stato chiesto questo: Domani festeggeremo la festa delle donne e una riflessione è d’obbligo: secondo voi come mai nel mondo del blogging la maggioranza femminile è così predominante? e mi è venuto subito in mente, un libro di cui da qualche tempo volevo parlare qui su Limoni Gialli: Una stanza tutta per sé di Virginia Wolf.

Natale 2016: la mia wish list, ovvero aspettando la befana

Natale 2016: la mia wish list, ovvero aspettando la befana

Natale è la mia festività preferita: amo gli addobbi, lo shopping natalizio e l’atmosfera che precede i giorni di festa; quest’anno il clima non mi ha permesso d’immergermi subito nello spirito natalizio. Un autunno prolungato ha investito la capitale. Il 23 eravamo ancora con un sole caldo a maniche di camicia  e con i noti problemi di smog. A Natale mi piace fare regali e riceverli, mi piace pensare alla persona e al regalo più adatto, allo stesso modo mi piace anche ricevere regali pensati per me. Pensieri, lo dice la parola stessa: qualcosa pensato per la persona che lo riceverà. Quest’anno ho pensato, avendo limoni gialli, di condividere con chi passa per queste pagine, la mia wish list natalizia. Sì, il Natale è passato, ma le feste non sono finite. Il 6 Gennaio arriverà la befana, ovvero i regali ritardatari.