Maschera viso Lush Don’t look at me, la mia opinione

Maschera viso Lush Don’t look at me, la mia opinione

Uso le maschere viso fresche di lush da veramente tanti anni. Ricordo che nell’abituale passeggiata al centro del sabato pomeriggio, una capatina alla bottega Lush di via del gambero, al centro di Roma, la facevo sempre e di solito uscivo con una maschera fresca da usare per le prossime settimane. Le ho provate tante nel corso degli anni e ora grazie all’apertura del punto vendita di Lush a porta di Roma, ho voluto provare una di quelle che mancava all’appello, tra quelle testate: la maschera fresca Lush Don’t Look At Me

Maschera viso Lush Don’t look at me: cosa promette e come usarla

La maschera viso Lush Don’t Look At Me, nota per il suo buffo colore puffo e dal nome simpatico, nasce per purificare, idratare e illuminare e vi dico subito che mantiene le promesse fatte.

Va applicata, dopo aver deterso il viso a fondo, in uno strato generoso e lasciata agire per 10/15 minuti; come le altre maschere fresche va conservata in frigo è quindi molto fresca e tende a decongestionare e a calmare anche la pelle.

Passato il tempo di posa, passo a sciacquare la maschera con l’acqua tiepida e le particella esfolianti contenute nella maschera, fungono in questa fase finale anche da scrub. Il risultato è una pelle sicuramente esfoliata e abbastanza illuminata.

LEGGI ANCHE: Crema corpo rimodellante, Linea Thalasso de I Provenzali -La mia opinione

Maschera viso Lush Don't look at me, la mia opinione

Composizione e attivi

La maschera viso Lush – Don’t Look At Me, contiene caolino, succo di limone bio, che hanno proprietà astringenti e purificanti, la vitamina C contenuta nel limone bio, inoltre illumina la pelle. Latte di Riso e Burro di Murumuru equilibrano la formulazione della maschera e hanno il compito di idratare, infine il riso bianco macinato, sono le particelle che si percepiscono al tatto e servono ad esfoliare. Come tutti i prodotti freschi di Lush ha una scadenza molto breve. In particolare le maschere fresche hanno una validità di 1 mese circa, ma devo dire che io le ho usate anche oltre la data di scadenza senza troppi problemi, l’importante e appurare che l’odore e l’aspetto sia ancora buono.

La mia esperienza: considerazioni generali

Come già detto, le maschere fresche di lush mi piacciono molto. La maschera fresca di Lush Don’t Look At Me, mantiene le promesse fatte, inoltre nonostante il suo potere esfoliante e purificante non secca per nulla. Questa è una caratteristica importante soprattutto per chi come me ha una pelle mista, con zone quindi più secche e altre più bisognose di essere esfoliate. Sul potere illuminante non avevo grandi aspettative e in effetti è l’effetto finale che si nota di meno.
Una maschera, quindi, promossa, piacevole da usare confortevole e soprattutto efficace nel purificare la pelle dalle cellule morte.