Clinique incontra Jonathan Adler in una collezione fresca e vivace!

Clinique incontra Jonathan Adler in una collezione fresca e vivace!

Non c’è niente da fare: i libri e il make up sono i miei punti deboli in fatto di shopping. Devo girare alla larga da librerie e profumerie, fisiche e shop online, quando so che non ho bisogno di nulla! Peccato che questa volta la tentazione è arrivata da Grazia e Clinique.

Qualche giorno fa, infatti, avevo dimenticato il mio fidato libro a casa e per non passare tutto il tragitto in autobus al cellulare – tempo buttato!- ho comprato Grazia. Beh, lì in un trafiletto in basso a sinistra c’era lei, la nuova palette di Clinique, la Chic Colour Kit Clinique. Colpo di fulmine!

LEGGI ANCHE: La mia Make Up Routine: quando un po’ di trucco può cambiarti la giornata

Clinique ha creato in collaborazione con Jonathan Adler una collezione estiva veramente accattivamene composta da rossetti, blush, una palette, un set di pennelli e Great Skin By Design, un dispositivo per la pulizia del viso.
Ispirata alle passeggiate in luoghi mozzafiato come Palm Beach, Florida. Capri, Italia. Santorini, Grecia questa collezione comunica estate, mare e sole e io, ovviamente, me ne sono innamorata!

 

Clinique mi ricorda l’infanzia

Ho un rapporto affettivo con Clinique, la mia mammy infatti, ha sempre e solo usato e tutt’ora usa prodotti di questa azienda; privi di profumi eleganti e minimalisti. Mi ricordo che il primo blush (all’epoca si chiama fard!) che misi fu proprio quello di questa azienda cosmetica. Mi fido, quindi e so con certezza che il rapporto qualità/prezzo è ottimo!
Forse è anche per questo che il mio occhio è caduto sul quel trafiletto di Grazia dove si pubblicizzava in poche righe, ma con la foto giusta, questa linea!

LEGGI ANCHE: La mia skin care routine, primavera-estate

Clinique-jonathan-adler

Chic Colour Kit Clinique: I Want you

Ok, alla fine, dopo aver guardato in modo certosino tra tutte le referenze della collezione, nel mio cuore c’è lei, la Chic Colour Kit dai colori sorbetto freschi e vivaci che ha quasi (dico quasi!) scalzato, la Peach di Urban Decay, nella mia wish list da secoli. Il problema, ma forse per questo ci vorrebbe un altro post, è capire quando l’acquisto di qualcosa è superfluo e rimandabile e quando invece è giusto cedere e farsi un regalo!
Un po’ come quando si fa finta di tentennare nell’ordinare il dessert dopo cena!!

Se prendo qualcosa, comunque non mancherò di avvisare qui!