Asos bandisce photoshop sulle modelle e dice sì alla cellulite!

Asos bandisce photoshop sulle modelle e dice sì alla cellulite!

Le donne hanno sempre dovuto combattere con l’immagine di perfezione del corpo, proposta dalla moda e dai social media. Corpi statuari, a volte pelle e ossa che nei casi limite rimandano a un’immagine tutt’altro che salutare, rappresentano ideali irraggiungibili e irrealistici ai quali aspirare. Queste modelle sembrano non sapere cosa sia la cellulite o semplicemente le smagliature; pelle liscissime e miracolate da quello che invece sembra il cruccio di noi comuni mortali. Sappiamo, ovviamente, quanto photoshop giochi il ruolo da protagonista in questa perfezione, ma lo stesso è frustante vedere sempre proposto questo modello di perfezione.

Ebbene, le cose, finalmente, sembrano cambiare.

L’e-commerce di abbigliamento e accessori ASOS ha pubblicato le foto delle modelle in costume non phoshoppate ed ecco apparire, come per magia : discromie della pelle, smagliature, cellulite, qualche cicatrice da acne, macchiette insomma donne vere a tutti gli effetti.
La scelta (speriamo non sia una svista!) del marchio è stata molto apprezzata online, anche se qualcuno ha fatto notare come in realtà le modelle curvy siano ancora, in alcuni casi, vittime delle correzioni di photoshop.

LEGGI ANCHE: #TheDollEvolves: Il 2016 sarà l’anno dell’evoluzione della Barbie
Il dibattito sull’immagine presentata dalla moda del corpo della donna è molto complesso e questo piccolo passo di Asos è veramente molto apprezzabile e anzi spero veramente che diventi una tendenza da qui in avanti e che ad un certo punto, sarà anche superfluo scriverci un post di un blog come sto facendo io ora.

Basta guardare, infatti, le foto delle modelle in costume con i piccoli difetti ed è subito chiaro come questo faccia sentire più a proprio agio, anzi inizialmente sembra quasi “strano” vedere pubblicizzata tanta normalità. La vista di questi piccolo difetti ridimensionano l’idea assurda di perfezione che ci viene costantemente proposta; questo è importante soprattutto per le giovanissime ragazze che a volte, vivono come un vero disagio psichico e sociale,  i piccoli  e normali difetti fisici.